Si riportano alcune informazioni inerenti le pratiche amministrative. Per una descrizione estesa si rimanda al sito web della segreteria studenti dell'Ateneo

Laurea I livello
Laurea Magistrale
Trasferimenti da altri Atenei
Trasferimenti interni
Rilascio certificati
Tasse

Alcuni riferimenti utili per l'anno accademico 2017/18

  1. Immatricolazioni: dal 1° agosto al 5 novembre 2017. Procedura obbligatoria di Immatricolazione on-line: https://uniparthenope.esse3.cineca.it/AddressBook/ABStartProcessoRegAction.do
  2. Iscrizioni al test di ammissione nazionale entro entro il 31 agosto 2017. Per maggiori informazioni clicca qui
  3. Test di ammissione nazionale: 4 settembre 2017 ore 9:00
  4. Iscrizione ai precorsi dal 4 al 7 settembre 2017. Per maggiori informazioni clicca qui. La frequenza ai precorsi e il superamento della corrispondente prova finale è obbligatoria per tutti gli studenti che non sostengono il test di ammissione o che ottengono al test un punteggio inferiore a quanto indicato nel link
  5. Iscrizioni ai corsi di laurea e di laurea magistrale: entro il 5 novembre 2017, procedura obbligatoria di immatricolazione on-line: https://uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do
  6. Riduzione per merito: automatica, non va quindi presentata alcuna domanda.
  7. Borsa di Studio: per la consegna della domanda e informazioni rivolgersi presso l'A.DI.S.U NAPOLI 2 Via A. Depretis, 114 - 80133 NAPOLI
  8. La Segreteria Studenti di Ingegneria presso la sede del Centro Direzionale di Napoli, isola C4, piano terra, è aperta il lunedì mercoledì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00; il martedì e il giovedì dalle ore 09:00 alla 12:30 e dalle ore 14:00 alle 15:30.

Laurea I livello

Le lauree I livello attive presso il Dipartimento di Ingegneria sono:

  • Corso di laurea I livello L-7 - Ingegneria Civile
  • Corso di laurea I livello L-8 - Ingegneria Informatica Biomedica e delle TLC
  • Corso di laurea I livello L-9 - Ingegneria Gestionale

Per immatricolarsi all'a. a. 2017/18, in uno dei corsi di laurea triennali di I livello del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Napoli Parthenope, gli studenti devono effettuare il seguente iter:

  1. Compilazione on-line della domanda da parte dello studente con inserimento dei dati anagrafici e scolastici sul sito: https://uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do
  2. Una volta redatta l’istanza va salvata e stampata unitamente ai bollettini MAV on-line (I rata e tassa regionale) da pagare presso un qualsiasi sportello bancario
  3. La domanda stampata e firmata va consegnata, presso la Segreteria Studenti del Dipartimento di Ingegneria (piano terra) lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00; il martedì e giovedì dalle 09:00 alle 12:30 e dalle ore 14:00 alle 15:30 entro il 5 novembre, salvo eventuale proroga accompagnata dalla seguente documentazione:
    1. La domanda di "immatricolazione" debitamente compilata e firmata inclusa l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.
    2. il versamento a favore dell'Università degli Studi Parthenope della prima rata della tassa per l'immatricolazione (importo fisso di € 214,00 per tutti gli studenti più il contributo fisso pari a € 80,00 per le facoltà scientifiche). I versamenti devono avvenire mediante pagamento dei bollettini MAV scaricati.
    3. Il versamento a favore della Regione Campania (importo fisso di € 140,00 per tutti gli studenti). Il versamento deve avvenire mediante pagamento di bollettino MAV.
    4. Copia del codice fiscale.
    5. Copia del documento di identità valido.
    6. Una foto formato tessera.
    7. Copia del Diploma di maturità.

All’atto della consegna della documentazione lo studente riceverà la propria matricola, con la quale potrà accedere, nella sezione "Dati autocertificazione" del sito "uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do" e potrà inserire i dati della certificazione ISEE in corso di validità per definire l’ammontare complessivo delle proprie tasse universitarie. L'inserimento deve avvenire entro il 28 febbraio 2018. Superato tale termine, la certificazione ISEE dovrà essere presentata presso la segreteria studenti al Centro Direzionale Isola C4 piano terra, con il pagamento aggiuntivo della mora di € 50 su bollettino BJ. Nell’eventualità che la certificazione ISEE non venga presentata, le tasse dello studente saranno valutate considerando la fascia di reddito più elevata. Gli studenti che ritengono di essere nelle condizioni economiche per poter ottenere la riduzione delle tasse possono rivolgersi gratuitamente agli uffici CAF presenti su tutto il territorio nazionale per la compilazione del modello ISEE. Il rilascio avviene in giornata, in modo semplice e veloce, presentando la documentazione più recente relativa ai redditi ed al nucleo familiare e all'ultima dichiarazione dei redditi presentata (es. per l'a. a. 2017/2018 i redditi richiesti sono quelli dell'anno 2015). Ulteriori informazioni sull' ISEE sono presenti sul sito dell'INPS.

Lo studente, dopo il pagamento dei due bollettini, potrà controllare sul portale dei servizi agli studenti uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do, se risulta la registrazione dei versamenti effettuati. Qualora fossero trascorsi più di 60 giorni dai versamenti senza che questi risultino registrati, lo studente dovrà consegnare in Segreteria le fotocopie di detti versamenti.

Per il Pagamento della 2 rata: gli studenti immatricolati dovranno utilizzare un bollettino MAV, il cui importo dipende dalla fascia di reddito (vedi Tasse 2017/18). Tale bollettino è reperibile sulla pagina web personalizzata dello studente e potrà essere pagato presso qualsiasi sportello bancario nazionale. Il bollettino MAV pagato non deve essere consegnato alla Segreteria Studenti, salvo esplicita richiesta da parte della medesima. Il pagamento deve essere eseguito entro il 31 maggio; superato tale termine si paga la mora di € 50,00 su bollettino BJ a parte (prodotto Banco di Napoli), reperibile nella sezione del sito del Dipartimento modulistica. L’attestazione dell’avvenuto pagamento del bollettino BJ per la mora dovrà essere consegnato presso la Segreteria Studenti del Dipartimento di Ingegneria al Centro Direzionale (piano terra). In caso di mancato recapito del bollettino MAV sarà possibile pagare solo presso gli sportelli del Banco di Napoli mediante bollettino BJ. In questo caso, per facilitare la ricerca del cassiere, bisogna comunicare il proprio numero di matricola ed il codice SIA dell'Ateneo (AB64F).

Pagamento in un'unica soluzione: gli studenti che si iscrivono fuori corso all'anno accademico corrente hanno la possibilità di versare l'importo complessivo di prima e seconda rata in un unica soluzione entro il 31 maggio, tramite bollettino bancario MAV reperibile sulla propria pagina WEB. E' previsto che gli studenti fuori corsi presentino il modello ISEE con l’applicazione di una penalizzazione progressiva di €.100,00 per ogni anno di fuori corso a partire dal secondo e che si aggiunge alle tasse che lo studente deve pagare in base alla propria fascia reddituale, fino ad un importo massimo corrispondente al valore previsto dalla fascia più alta di reddito. Il nuovo sistema richiede l’obbligo di presentazione, da parte degli studenti fuoricorso, del reddito ISEE alle stesse scadenze previste per gli studenti in corso e lo slittamento della scadenza per il pagamento della seconda rata, o dell’unica soluzione, al 31 maggio di ogni anno. Superato il termine del 31/05/2018 è possibile pagare l'importo con la mora di € 50,00 da versare su bollettino BJ da presentare a mano presso la segreteria studenti del Dipartimento di Ingegneria presso il Centro Direzionale, isola C4, piano terra.

Seconda rata delle tasse deve essere versata entro il 31 maggio, con il bollettino bancario MAV reperibile sulla pagina WEB dello studente analogamente a quanto previsto per la prima rata. Superato tale termine è possibile pagare con l'aggiunta della mora di € 50,00 su bollettino BJ da consegnare presso la segreteria studenti del Centro Direzionale, isola C4, piano terra. In caso di mancato recapito del bollettino sarà possibile pagare esclusivamente presso gli sportelli del Banco di Napoli - gruppo Intesa - San Paolo: lo studente potrà, accedendo al portale uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do, conoscere l'importo dovuto nella sezione "Versamenti -> In debito" della propria pagina personale. Una volta noto l'importo della seconda rata potrà effettuare il pagamento con modalità analoga a quella descritta per il pagamento della prima rata. Qualora non risultasse il versamento in debito lo studente si dovrà rivolgere allo sportello della Segreteria studenti per informarsi sulla sua situazione dei pagamenti.

Iscrizione agli anni successivi di un corso di laurea di I livello:

Prima rata: gli studenti in regola con le tasse fino all' a. a. 2017/2018 troveranno sulla propria pagina WEB 2 bollettini MAV. Il primo relativo all’importo della prima rata della tassa di iscrizione (importo fisso di € 214,00 + contributo di € 80,00 per facoltà scientifica), il secondo relativo al versamento a favore della Regione Campania (importo fisso di € 140,00). Tali bollettini dovranno essere pagati entro il 5 novembre 2017. Il bollettino MAV pagato non deve essere consegnato alla Segreteria Studenti, salvo esplicita richiesta da parte della medesima. Superato il termine del 5 novembre si paga la mora di € 50,00 su bollettino BJ a parte (prodotto Banco di Napoli), reperibile nella sezione del sito del Dipartimento modulistica. L’attestato di pagamento di questo bollettino BJ deve essere consegnato alla Segreteria Studenti del Dipartimento di Ingegneria presso il Centro Direzionale, isola C4, piano terra. In caso di mancato recapito dei bollettini sarà possibile pagare la prima rata e la tassa regionale presso i soli sportelli del Banco di Napoli. In questo caso, per facilitare la ricerca del cassiere, bisogna comunicare il proprio numero di matricola ed il codice SIA dell'Ateneo (AB64F).

Entro il 29/02/2018, lo studente dovrà inserire nella sezione "Dati autocertificazione" del sito uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do i dati della certificazione ISEE in corso di validità per definire l’ammontare complessivo delle proprie tasse universitarie. Superato tale termine la Certificazione ISEE deve essere consegnata a mano alla segreteria studenti con il versamento aggiuntivo della mora di € 50,00 su bollettino BJ. Nell’eventualità la certificazione ISEE non venga inserito o presentata le tasse dello studente saranno valutate considerando la fascia di reddito più elevata.

Pagamento in un'unica soluzione: gli studenti che si iscrivono fuori corso all'anno accademico corrente hanno la possibilità di versare l'importo complessivo di prima e seconda rata in un unica soluzione entro il 31 maggio, tramite bollettino bancario MAV reperibile sulla propria pagina WEB. E' previsto che gli studenti fuori corsi presentino il modello ISEE con l’applicazione di una penalizzazione progressiva di €.100,00 per ogni anno di fuori corso a partire dal secondo e che si aggiunge alle tasse che lo studente deve pagare in base alla propria fascia reddituale, fino ad un importo massimo corrispondente al valore previsto dalla fascia più alta di reddito. Il nuovo sistema richiede l’obbligo di presentazione, da parte degli studenti fuoricorso, del reddito ISEE alle stesse scadenze previste per gli studenti in corso e lo slittamento della scadenza per il pagamento della seconda rata, o dell’unica soluzione, al 31 maggio di ogni anno. Superato il termine del 31/05/2018 è possibile pagare l'importo con la mora di € 50,00 da versare su bollettino BJ da presentare a mano presso la segreteria studenti del Dipartimento di Ingegneria presso il Centro Direzionale, isola C4, piano terra.

Seconda rata delle tasse deve essere versata entro il 31 maggio, con il bollettino bancario MAV reperibile sulla pagina WEB dello studente analogamente a quanto previsto per la prima rata. Superato tale termine è possibile pagare con l'aggiunta della mora di € 50,00 su bollettino BJ da consegnare presso la segreteria studenti del Centro Direzionale, isola C4, piano terra. In caso di mancato recapito del bollettino sarà possibile pagare esclusivamente presso gli sportelli del Banco di Napoli - gruppo Intesa - San Paolo: lo studente potrà, accedendo al portale uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do, conoscere l'importo dovuto nella sezione "Versamenti -> In debito" della propria pagina personale. Una volta noto l'importo della seconda rata potrà effettuare il pagamento con modalità analoga a quella descritta per il pagamento della prima rata. Qualora non risultasse il versamento in debito lo studente si dovrà rivolgere allo sportello della Segreteria studenti per informarsi sulla sua situazione dei pagamenti.

Per maggiori informazioni leggi il seguente file: Tasse 2017/18.

torna su


Laurea Magistrale

Le lauree magistrali attive presso il Dipartimento di Ingegneria sono:
  • Corso di laurea magistrale LM-23 - Ingegneria Civile
  • Corso di laurea magistrale LM-27 - Ingegneria della Sicurezza dei Dati e delle Comunicazioni
  • Corso di laurea magistrale LM-31/LM-33 - Ingegneria Gestionale

Accesso ai corsi di laurea magistrale

  1. L’immatricolazione al corso di laurea magistrale è riservata agli studenti in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio anche conseguito all'estero, riconosciuto idoneo dal competente Consiglio di Coordinamento Didattico.
  2. Gli studenti possono iscriversi ad un corso di laurea Magistrale del Dipartimento di Ingegneria entro il 28 febbraio 2018.
  3. L’immatricolazione è in ogni caso subordinata sia alla verifica del possesso di requisiti curriculari e sia alla verifica dell'adeguatezza della personale preparazione dello studente.
  4. Il possesso dei requisiti curriculari si ritiene automaticamente verificato con il possesso del titolo di primo livello riportato in tabella 1:

    tabella 1

    Laurea Magistrale Laurea di I livello
    Ingegneria Civile Ingegneria Civile ed Ambientale

    Ingegneria Civile

    Ingegneria della Sicurezza dei Dati e delle Comunicazioni Ingegneria Informatica Biomedica e delle TLC

    Laurea in classe L-8
    Ingegneria Gestionale Ingegneria Gestionale

    Ingegneria Industriale

    Ingegneria Gestionale delle Reti di Servizi
  5. Lo studente che non rientra nei requisiti di cui al comma 4, deve avere acquisito (o nella laurea triennale o attraverso verifiche di profitto di singoli insegnamenti) prima dell’immatricolazione alla laurea magistrale il numero minimo di CFU riportati nella tabella 2 per i settori-scientifico disciplinari inclusi nell’ambito di base e nei settori scientifico disciplinari caratterizzanti la laurea magistrale indicati in tabella 3

    tabella 2

    Laurea Magistrale Numero minimo CFU base Numero minimo CFU
    Ingegneria Civile 36 45
    Ingegneria Gestionale 36 45

    tabella 3

    Laurea Magistrale SSD di base SSD caratterizzanti
    Ingegneria Civile MAT/02; MAT/03; MAT/05; MAT/06; MAT/07; MAT/08; MAT/09; CHIM/07; ING-INF/05; FIS/01; SECS-S/02 ICAR/01; ICAR/02; ICAR/06; ICAR/07; ICAR/08, ICAR/09; ICAR/17
    Ingegneria Gestionale MAT/02; MAT/03; MAT/05; MAT/06; MAT/07; MAT/08; MAT/09; SECS-S/02; CHIM/07; ING-INF/05; FIS/01; ING-IND/16; ING-IND/17; ING-INF/04; ING-IND/35; ING-IND/08; ING-IND/09; ING-IND/10;

    Ai fini del computo di cui alla tabella precedente, possono essere considerati anche CFU acquisiti in SSD diversi da quelli di base o caratterizzanti indicati nelle precedenti tabelle ma considerati affini dal Consiglio di Coordinamento Didattico e successivamente deliberati in Consiglio di Dipartimento

  6. L 'adeguatezza della personale preparazione si ritiene automaticamente verificata nel caso di titolo di primo livello conseguito in un numero di anni pari al numero di anni previsti dalla sua tipologia di impegno (tempo pieno, non a tempo pieno).
  7. L 'adeguatezza della personale preparazione si ritiene automaticamente verificata nel caso di titolo di primo livello conseguito con un voto di laurea non inferiore a 105.
  8. L 'adeguatezza della personale preparazione si ritiene automaticamente verificata nel caso di titolo di primo livello conseguito con un voto di laurea superiore o uguale a 94 in un numero di anni non superiore al doppio del numero di anni previsti dalla sua tipologia di impegno (tempo pieno, non a tempo pieno).
  9. L 'adeguatezza della personale preparazione si ritiene non verificata nel caso di titolo di primo livello conseguito con un voto di laurea inferiore a 94 in un numero di anni maggiore del numero di anni previsti dalla sua tipologia di impegno (tempo pieno, non a tempo pieno).
  10. Nel caso in cui sussistano le condizioni di cui al precedente comma 9 la valutazione dell’adeguatezza della personale preparazione avviene tramite un esame di ammissione. Gli esami di ammissione sono previsti due volte al mese fino al mese di febbraio. La valutazione per l’ammissione è affidata ad una commissione composta da 3 afferenti il consiglio di coordinamento didattico, proposta per ogni anno solare dal competente CCD e nominata dal Consiglio di Dipartimento.
  11. Gli esami di ammissione di cui al comma precedente si applicano in ogni caso a studenti che abbiano conseguito il titolo di primo livello avendo acquisito meno di 120 CFU mediante verifiche di profitto con voto, anche se sussistono le condizioni di cui ai commi 6, 7 e 8.
  12. Gli esami di ammissione di cui al comma precedente si applicano in ogni caso a studenti stranieri, anche se sussistono le condizioni di cui ai commi 6, 7 e 8 , a meno di specifiche convenzioni La Commissione preposta potrà in questo caso anche basarsi solo su una valutazione dei titoli presentati dallo studente.
  13. Lo studente nell’ambito dei requisiti di adeguatezza deve dimostrare di saper adeguatamente leggere e scrivere in lingua inglese. Tale adeguatezza è automaticamente garantita se lo studente ha conseguito almeno 3 CFU relativi ad una verifica di profitto di conoscenza della lingua inglese o in alternativa abbia conseguito un titolo in istituti accreditati individuati dal Consiglio di Dipartimento.
  14. In considerazione della necessità di verifica, da parte dei consigli di coordinamento didattico, dei requisiti di iscrizione alle lauree magistrali gli studenti interessati devono compilare una domanda di valutazione del possesso dei requisiti curriculari e della personale preparazione ai fini del rilascio del NULLA OSTA per l’immatricolazione o il trasferimento al seguente corso di laurea magistrale. Il modulo di valutazione è disponibile nella sezione modulistica o nel presente link.
  15. L'esame prevede una prova scritta e si può sostenere fino a tre volte per ogni A.A.

Per immatricolarsi nell'a. a. 2017/18 in uno dei corsi di laurea Magistrale del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Napoli Parthenope, gli studenti devono effettuare il seguente iter:

  1. Compilazione on-line della domanda da parte dello studente con inserimento dei dati anagrafici e scolastici sul sito https://uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do.
  2. Una volta redatta l’istanza va salvata e stampata unitamente ai bollettini MAV on-line (I rata e tassa regionale) da pagare presso un qualsiasi sportello bancario.
  3. La domanda stampata e firmata va consegnata, presso la Segreteria Studenti del Dipartimento di Ingegneria (piano terra) lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00; il martedì e giovedì dalle 09:00 alle 12:30 e dalle ore 14:00 alle 15:30 entro il 28 febbraio, salvo eventuale proroga, accompagnata dalla seguente documentazione:
    1. La domanda di "immatricolazione" debitamente compilato e firmato inclusa l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.
    2. il versamento a favore dell'Università degli Studi Parthenope della prima rata della tassa per l'immatricolazione (importo fisso di € 214,00 per tutti gli studenti più il contributo fisso pari a € 80,00 per le facoltà scientifiche). I versamenti devono avvenire mediante pagamento dei bollettini MAV scaricati.
    3. Il versamento a favore della Regione Campania (importo fisso di € 140,00 per tutti gli studenti). Il versamento deve avvenire mediante pagamento di bollettino MAV.
    4. Copia del codice fiscale.
    5. Copia del documento di identità valido.
    6. Una foto formato tessera.
    7. Copia del Diploma di maturità.

    All’atto della consegna della documentazione lo studente riceverà la propria matricola, con la quale accederà, nella sezione "Dati autocertificazione" del sito https://uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do ed inserire i dati della certificazione ISEE in corso di validità per definire l’ammontare complessivo delle proprie tasse universitarie. Nell’eventualità tale certificazione non venga inserita, le tasse dello studente saranno valutate considerando la fascia di reddito più elevata.

    Il Pagamento della 2 rata: gli studenti immatricolati troveranno all'interno della propria pagina WEB un bollettino MAV il cui importo varia a secondo della fascia di reddito. Tale bollettino potrà essere pagato presso qualsiasi sportello bancario nazionale. Il pagamento della seconda rata con il bollettino MAV deve essere eseguito entro il 31.05.2018, superato tale termine si paga la mora di € 50,00 su bollettino BJ a parte (prodotto Banco di Napoli), reperibile nella sezione del sito del Dipartimento di Ingegneria modulistica. Il bollettino MAV pagato non deve essere consegnato alla Segreteria Studenti, salvo esplicita richiesta da parte della medesima mentre l’attestazione dell’avvenuto pagamento della mora con il bollettino BJ dovrà essere consegnato presso la Segreteria Studenti del Dipartimento di Ingegneria al Centro Direzionale Isola C4 piano terra.

    In caso di mancato recapito del bollettino sarà possibile pagare presso i soli sportelli del Banco di Napoli. In questo caso, per facilitare la ricerca del cassiere, bisogna comunicare il proprio numero di matricola ed il codice SIA dell'Ateneo (AB64F)

    Iscrizione agli anni successivi di un corso di laurea magistrale:

    Gli studenti in regola con le tasse fino al 2017/2018 troveranno sulla propria pagina WEB due bollettini MAV. Il primo relativo all’importo della prima rata della tassa di iscrizione (importo fisso di € 214,00 più il contributo fisso pari a € 80,00 per le facoltà scientifiche), il secondo relativo al versamento a favore della Regione Campania (importo fisso di € 140,00). I bollettini MAV pagati non devono essere consegnati alla Segreteria Studenti, salvo esplicita richiesta da parte della medesima.

    Entro il 28/02/2018, lo studente dovrà inserire nella sezione "Dati autocertificazione" del sito uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do i dati della certificazione ISEE relativa in corso di validità per definire l’ammontare complessivo delle proprie tasse universitarie. Superato tale termine la Certificazione ISEE deve essere consegnata a mano alla segreteria studenti con il versamento aggiuntivo della mora di € 50,00 su bollettino BJ. Nell’eventualità la certificazione ISEE non venga inserito o presentata le tasse dello studente saranno valutate considerando la fascia di reddito più elevata.

    Il pagamento della 2 rata deve essere eseguito entro il 31 maggio, superato il termine si paga la mora di € 50,00 su bollettino BJ a parte (prodotto Banco di Napoli), reperibile nella sezione del sito del Dipartimento di Ingegneria modulistica. L’attestato di pagamento di questo bollettino BJ deve essere consegnato alla Segreteria Studenti del Dipartimento di Ingegneria. In caso di mancato recapito dei bollettini sarà possibile pagare presso i soli sportelli del Banco di Napoli. In questo caso, per facilitare la ricerca del cassiere, bisogna comunicare il proprio numero di matricola ed il codice SIA dell'Ateneo (AB64F).

    Esclusivamente per gli studenti fuori corso è data la possibilità di pagare l’importo complessivo di tutte le tasse universitarie da poter versare in una unica soluzione entro il 31 maggio 2018, ritirando il bollettino con le relative somme presso gli sportelli della segreteria studenti al piano terra.

torna su

Trasferimenti


Trasferimenti ad Altre Università

Norme di carattere generale

Per l' a. a. 2017 - 18, lo studente in corso può trasferirsi ad altra Università dal giorno 1 agosto al 5 novembre, salvo eventuali proroghe. Il trasferimento può essere concesso dal Rettore, a suo insindacabile giudizio, anche allo studente fuori corso quando ritenga la domanda giustificata da gravi motivi. Lo studente trasferitosi ad altra Università non può fare ritorno alla sede di provenienza se non sia trascorso un anno solare dal trasferimento. Non può ottenere il trasferimento lo studente che non è in regola con il pagamento delle tasse dei precedenti Anni Accademici. Gli studenti che intendono proseguire gli studi presso le Accademie Militari italiane o presso Scuole Militari possono chiedere la sospensione degli studi. Maggiori dettagli e informazioni possono essere reperite presso la Segreteria Studenti. E' fatto obbligo agli studenti di informarsi presso l'Ateneo di destinazione delle eventuali scadenze previste per la consegna del "Foglio di Congedo".

Documenti da presentare in Segreteria Studenti:

  • domanda di trasferimento in bollo da € 14,62 su apposito modulo prestampato, reperibile nella sezione modulistica del sito del Dipartimento di Ingegneria indicando con esattezza l'Università di destinazione ed il relativo indirizzo
  • attestazione di versamento dell'importo di € 100,00, quale contributo di trasferimento, mediante pagamento di bollettino BJ (prodotto Banco di Napoli). Il bollettino BJ può essere reperito nella sezione del sito del Dipartimento di Ingegneria “modulistica”.
  • libretto universitario.

Trasferimenti da altre Università

Norme di carattere generale

Gli studenti che intendono trasferirsi presso l’Ateneo Parthenope provenienti da altre Università devono entro il 5 novembre devono recarsi presso l’Ateneo di appartenenza e fare richiesta di trasferimento in uscita secondo le regole di quest’ultimo.


Per iscriversi come trasferiti all'a. a. 2017/18, in uno dei corsi di laurea triennali di I livello del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Napoli Parthenope, gli studenti devono effettuare il seguente iter:

  1. Compilazione on-line della domanda da parte dello studente con inserimento dei dati anagrafici e scolastici sul sito https://uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do
  2. Una volta redatta l’istanza va salvata e stampata unitamente ai bollettini MAV on-line (I rata e tassa regionale) da pagare presso un qualsiasi sportello bancario
  3. La domanda stampata e firmata va consegnata, presso la Segreteria Studenti del Dipartimento di Ingegneria (piano terra) lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00; il martedì e giovedì dalle 09:00 alle 12:30 e dalle ore 14:00 alle 15:30 entro il 5 novembre, salvo eventuale proroga accompagnata dalla seguente documentazione:

    1. La domanda di "immatricolazione" debitamente compilata e firmata inclusa l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.
    2. Il versamento a favore dell'Università degli Studi Parthenope della prima rata della tassa per l'immatricolazione (importo fisso di € 214,00 per tutti gli studenti più il contributo fisso pari a € 80,00 per le facoltà scientifiche). Il versamento deve avvenire mediante pagamento del bollettino MAV scaricato.
    3. Il versamento a favore della Regione Campania (importo fisso di € 140,00 per tutti gli studenti). Il versamento deve avvenire mediante pagamento di bollettino MAV.
    4. Il versamento a favore dell'Università degli Studi Parthenope di trasferimento in entrata (importo fisso di € 100,00). Il versamento deve avvenire mediante pagamento del bollettino MAV scaricato.
    5. Copia del codice fiscale.
    6. Copia del documento di identità valido.
    7. Una foto formato tessera.
    8. Copia del Diploma di maturità.

    Per i trasferiti, è importante compilare la sezione “modulo per la convalida degli esami sostenuti. All’atto della presentazione del modulo devono essere allegati i programmi degli insegnamenti di cui si richiede la convalida. Inoltre devono essere effettuati:

    All’atto della consegna della documentazione lo studente riceverà la propria matricola, con la quale accederà, entro il 29/02/2018 nella sezione "Dati autocertificazione" del sito uniparthenope.esse3.cineca.it/Home.do ed inserire i dati della certificazione ISEE in corso di validità per definire l’ammontare complessivo delle proprie tasse universitarie. Superato tale termine la certificazione ISEE può essere presentata presso la segreteria studenti con il pagamento aggiuntivo di una mora pari a € 50,00 su bollettino BJ. Nell’eventualità tale certificazione non venga presentata le tasse dello studente saranno valutate considerando la fascia di reddito più elevata.

    Per il Pagamento della 2 rata: gli studenti immatricolati troveranno sulla propria pagina WEB 1 bollettino MAV, con l'importo della seconda rata a seconda della propria fascia di reddito Tasse 2017/18. Tale bollettino potrà essere pagato entro il 31/05/2015 presso qualsiasi sportello bancario nazionale. Il bollettino MAV pagato non deve essere consegnato alla Segreteria Studenti, salvo esplicita richiesta da parte della medesima. Il pagamento deve essere eseguito entro il 31 maggio superato tale termine dovrà essere effettuato il pagamento aggiuntivo di una mora pari ad € 50,00 su bollettino BJ a parte (prodotto Banco di Napoli), reperibile nella sezione del sito del Dipartimento “modulistica”. L’attestazione dell’avvenuto pagamento del bollettino BJ per la mora dovrà essere consegnato presso la Segreteria Studenti del Dipartimento di Ingegneria al Centro Direzionale (piano terra). In caso di mancato recapito del bollettino sarà possibile pagare solo presso gli sportelli del Banco di Napoli. In questo caso, per facilitare la ricerca del cassiere, bisogna comunicare il proprio numero di matricola ed il codice SIA dell'Ateneo (AB64F).

torna su

Trasferimenti interni

Per l' a. a. 2017/18, i trasferimenti interni tra corsi di Laurea diversi appartenenti al Dipartimento di Ingegneria, sono regolati dalle norme che disciplinano i trasferimenti di studenti da altri Atenei sia per quanto riguarda la convalida degli esami già sostenuti, che per l'anno di iscrizione.

Documenti da presentare in Segreteria Studenti entro il 31 dicembre:

  • domanda di trasferimento ad altro corso di laurea in bollo da € 14,62 su apposito modulo prestampato reperibile nella sezione modulistica del sito del Dipartimento di Ingegneria
  • attestazione del versamento di € 52,00, quale contributo per la ristampa del libretto universitario, mediante pagamento di bollettino BJ (prodotto Banco di Napoli). Il bollettino BJ può essere reperito nella sezione del sito del Dipartimento di Ingegneria “modulistica”.
  • libretto universitario.
  • una foto formato tessera.

torna su

Rilascio Certificati


Aboliti i certificati nei rapporti con la P.A.

Il 1° Gennaio 2012 entra in vigore la Legge 12 Novembre 2011 n.° 183 (Legge di stabilità 2012, ex legge finanziaria) che modifica il rilascio di certificati da parte della Pubblica Amministrazione. I certificati potranno essere rilasciati da parte di questo Università solo per la loro produzione a privati e dovranno riportare pena di nullità la dicitura “il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici esercizi.” Pertanto a far data dal 1 Gennaio 2012, gli studenti, nei rapporti con gli organi della Pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi, NON POTRANNO UTILIZZARE CERTIFICATI (che avranno valore giuridico solo se utilizzati nei rapporti con altri privati) e dovranno sottoscrivere dichiarazioni sostitutive di certificazioni o atti di notorietà. La nuova norma rafforza il concetto che, nei rapporti con la pubblica amministrazione o con i privati gestori di pubblici servizi, la produzione di certificati venga sempre sostituita dalla presentazione di dichiarazioni sostitutive di certificazione e di dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà; la mancata accettazione di tali dichiarazione o la richiesta di certificati o di atti di notorietà costituisce, per la pubblica amministrazione, violazione dei doveri d'ufficio. Sui contenuti delle dichiarazioni presentate vengono effettuati controlli mediante:

  • acquisizione d'ufficio delle informazioni che siano già in possesso di pubbliche amministrazioni, previa indicazione dell'interessato degli elementi indispensabili per reperirle.
  • accettazione della dichiarazione sostitutiva prodotta dall'interessato, negli altri casi.

Normativa di riferimento

Legge n.183 del 12 novembre 2011, n. 183 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2012)", art. 15; D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000 "Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamenti in materia di documentazione amministrativa "

Copie autentiche del Diploma di Maturità

Lo studente può ottenere una o più copie autentiche del Diploma di Maturità presentando apposita domanda in bollo.

Duplicato del Libretto Universitario

Lo studente può chiedere un duplicato del libretto universitario nei casi di smarrimento, furto e deterioramento dello stesso.

Documenti da presentare in Segreteria Studenti per il duplicato

  • domanda di rilascio del duplicato in bollo da € 14,62, su apposito modulo prestampato reperibile nella sezione modulistica del sito del Dipartimento di Ingegneria.
  • denuncia resa alle autorità di Polizia in caso di smarrimento o furto.
  • libretto deteriorato in caso di semplice sostituzione.
  • attestazione del versamento di € 100,00, quale contributo per la ristampa del libretto, mediante pagamento di bollettino BJ (prodotto Banco di Napoli). Il bollettino BJ può essere reperito nella sezione del sito del Dipartimento di Ingegneria modulistica.
  • Fotocopia documento riconoscimento.

torna su

Tasse a. a. 2017/18


Quando pagare

  • Prima rata entro il 5 Novembre od entro il 31 dicembre con il pagamento della mora di € 50,00
  • Seconda rata entro il 31 maggio od entro il 30 giugno con il pagamento della mora di € 50,00

Come pagare

Gli studenti che si iscrivono ad anni successivi al primo dovranno effettuare il pagamento della prima e seconda rata con i bollettini MAV inviati a casa, a condizione che la loro iscrizione per l'A.A.2016/17 risulti regolare (vedi in dettaglio quanto riportato nella presente sezione in laurea di I livello e laurea magistrale).

Gli studenti iscritti al I anno, dovranno effettuare il pagamento della prima rata tramite bollettino MAV la Segreteria Studenti, mentre la seconda rata sarà inviata a casa con i bollettini MAV (vedi in dettaglio quanto riportato nella presente sezione in laurea di I livello e laurea magistrale).

Gli studenti fuori corso non in regola con le iscrizioni dovranno effettuare il pagamento della prima e della seconda rata o della rata unica tramite bollettini MAV inviati a casa (vedi in dettaglio quanto riportato nella presente sezione in laurea di I livello e laurea magistrale)..

Quanto pagare

L'ammontare delle tasse universitarie è calcolato in base alla certificazione ISEE.

  • La prima rata di euro 214,00 (uguale per tutti gli studenti) + l'importo di euro 140,00 per il tributo regionale diritto allo studio. La seconda rata è variabile in funzione della certificazione ISEE (vedi Parametri ISEE).
  • studenti aventi invalidità certificata uguale o superiore al 66% sono esonerati dal pagamento delle tasse e contributi universitari; devono solo l'importo di euro 100,00 quale contributo fisso oltre al versamento a favore della Regione Campania (importo fisso di € 140,00 per tutti gli studenti). Il versamento deve avvenire mediante pagamento di bollettino MAV.
  • studenti con riduzione della capacità lavorativa pari o superiore al 46% e fino al 65%: l'esenzione parziale con l'applicazione di uno sconto fisso di € 100 sull'importo delle tasse normalmente dovute in base alla propria fascia di ISEE.

dall'anno 2017/2018 l'esenzione sia totale che parziale deve essere specificatamente richiesta da ciascuno con apposita domanda annuale da presentarsi ala segreteria studenti entro i termini previsti per iscrizioni ed immatricolazioni e corredato da ricevuta di versamento della tassa regionale per il diritto allo studio, fotocopia del documento di riconoscimento e fotocopia del provvedimento attestante l'annualità dello stato di invalidità.

  • Gli studenti immatricolati ed iscritti come SECONDO TITOLO pagano il massimo delle tasse (€ 991,00).
  • Gli studenti fuori corso pagano le tasse con l'applicazione di una penalizzazione progressiva di € 100 per ogni anno di fuori corso a partire dal secondo e che si aggiunge alle tasse che lo studente dovrà pagare in base alla propria fascia reddituale, fino ad un importo massimo corrispondente al valore previsto della fascia più alta di reddito.

Importi delle tasse in base alle fasce di reddito per studenti a tempo pieno

a tali importi va sommato il contributo di € 140.00 per tassa regionale. 

Condizioni di merito scolastico

Sull’importo della seconda rata che gli studenti in corso dovrebbero pagare, in base alla propria fascia I.S.E.E. , si applica una riduzione automatica di Euro 135,00 se si trovano nella situazione di merito definita sulla base dei CFU maturati al 30 settembre 2015.

NON viene riconosciuto il Merito:

  1. agli studenti non a tempo pieno.
  2. agli studenti che si iscrivono provenienti da altri Atenei o che effettuino un passaggio interno.
  3. agli studenti che si iscrivono come II Titolo.

Nel computo del merito non rientrano i CFU riconosciuti per adesione a convenzioni, per valutazione a carriere pregresse di rinunciatari e decaduti o comunque maturati a seguito di esami non sostenuti.

torna su