All'atto della immatricolazione o dell'iscrizione ad anni successivi al primo, lo studente che intende iscriversi ad uno dei Corsi di Laurea e o di Laura Specialistica attivi nella Facoltà di Ingegneria G. Latmiral può chiedere lo stato di studente non a tempo pieno.

Per gli studenti non a tempo pieno la Facoltà offre una tipologia di contratto che prevede la suddivisione dei 60 crediti formativi universitari (CFU), previsti per una singola annualità, in due anni accademici consecutivi prevedendo per ognuno l'organizzazione di soli 30 CFU. I piani delle offerte formative di ciascuno dei tre anni dei Corsi di Laurea e dei due anni del Corso di Laurea Specialistica sono riportati nelle rispettive aree "manifesti" con la dicitura "Manifesto degli Studi per studenti non a tempo pieno" i cui link sono di seguito riportati.


Il contratto tra lo studente non a tempo pieno e l'Ateneo è relativo ad uno specifico anno del Corso di Laurea o di Laurea Specialistica ma può essere rinnovato per ciascuno degli anni del corso di studi.

La condizione di studente non a tempo pieno può essere modificata ogni anno accademico, tuttavia in mancanza di esplicito rinnovo (modulo di rinnovo part-time) al termine del contratto part-time, ovvero quando siano trascorsi almeno i due anni accademici, lo studente ritorna nella condizione di studente a tempo pieno.

Per gli studenti non a tempo pieno l'iscrizione agli anni accademici successivi è regolamentata con le medesime norme degli studenti a tempo pieno. Nell'eventualità che lo studente non a tempo pieno alla fine dei due anni non abbia acquisito il numero di crediti minimo stabilito dal Consiglio di Coordinamento Didattico per l'accesso all'anno accademico successivo, lo studente ritorna nello stato di studente a tempo pieno fuori corso.

Lo studente già iscritto a un Corso di Studi, può chiedere di assumere la qualifica di studente non a tempo pieno qualora all'atto del rinnovo dell'iscrizione, non abbia superato il numero di crediti fissato dagli Ordinamenti didattici dei Corsi di Coordinamento Didattico necessari per l'iscrizione all'anno successivo o non abbia acquisito entro la durata prevista dal Corso medesimo il numero di crediti necessario per il conseguimento del titolo di studio. In tal caso lo studente è iscritto per lo stesso anno di corso come studente non a tempo pieno avendo a disposizione soltanto il secondo anno di contratto per acquisire i crediti necessari per l'iscrizione all'anno successivo o per conseguire il titolo di studi.

Lo studente non a tempo pieno può sostenere nel secondo anno di contratto gli esami per la verifica del profitto di tutti gli insegnamenti previsti nel primo anno del citato contratto con cadenza mensile.

La scelta della condizione di studente non a tempo pieno avviene all'atto dell'iscrizione e decorre a partire dal relativo anno accademico.

Gli studenti che nella loro carriera sono stati nelle condizioni di studenti non a tempo pieno non possono accedere ad alcuna delle facilitazioni basate sul merito scolastico.

Gli studenti lavoratori in ottemperanza all'art. 39 del Regolamento didattico di Ateneo possono richiedere di svolgere le attività didattiche e conseguire i crediti relativi con le analoghe modalità degli studenti non a tempo pieno.

Per gli studenti non a tempo pieno è prevista una diminuzione del pagamento delle tasse universitarie pari a metà del solo importo dei contributi, determinato ogni anno accademico dal Consiglio di Amministrazione dell'Università Parthenope in funzione della fascia di reddito. Viceversa gli importi della tasse di iscrizione/immatricolazione, della tassa regionale ed il contributo per i corsi a carattere scientifico non è soggetto ad alcuna diminuzione.